Università di Bologna

Installati oltre 30.000 M2 di Facciata e Brise-soleil con lastre COTTO BUCHTAL imitazione laterizio.

Facciate Ventilate Agrob Buchtal Università Bologna

Descrizione del progetto.

La facciata ed i frangisole del nuovo POLO UNIVERSITARIO DI CHIMICA E ASTRONOMIA costruito nel quartiere NAVILE di BOLOGNA sono rivestite con lastre KeraTwin colore cotto che imitano il laterizio.

Il polo al Navile è un importante centro scientifico della più antica università al mondo Alma Mater Studiorum istituita nel lontano 1088. L’area su cui si è insediata l’Università di Bologna tra la fine dell’Ottocento ed inizio del novecento, era un’area industriale destinata alla produzione del laterizio. L’area complessiva del nuovo insediamento è di 78.071 mq con una superficie utile di 43.500 mq.

Con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei docenti e degli studenti il campus universitario offre una vasta gamma di servizi comuni destinati allo studio ed alla ricerca come: biblioteche, mensa e sale studio.

Il gruppo di progettisti guidati dal Prof. Arch. Raffaele Panella voleva un rivestimento della facciata e dei brise-soleil degli edifici che ricordasse le origini del luogo che in precedenza era destinato alla produzione di fregi in cotto e mattoni in laterizio.

Schema di montaggio della facciata Agrob Buchtal

Quali vantaggi offre il sistema di facciata e frangisole KERATWIN con rivestimento con lastre di cotto che imitano il laterizio?

    1. I prezzi di questo sistema di facciata e brise-soleil risultano essere economici.
    2. Il colore naturale cotto è analogo a quello del laterizio, in armonia con il progetto architettonico.
    3. Questo tipo di materiale, in virtù del nostro sistema di installazione rapida, consente di rispettare i tempi di consegna previsti.
    4. In virtù del sistema di installazione, i costi di manutenzione della facciata e dei brise-soleil sono azzerati.
    5. La peculiarità di questo materiale, consente di ottenere formati speciale delle lastre in cotto, allo scopo di poter installare la facciata anche nella torre rotonda della facoltà.
    6. La caratteristica del materiale, permette anche a distanza di anni la continuità del tono nella fornitura delle lastre.
    7. Il disegno della sezione del materiale, consente di sostituire velocemente e singolarmente le lastre in cotto in caso di rottura o manutenzioni.
    8. Le lastre in terracotta estrusa e la relativa struttura in alluminio, permettono una elevata durabilità del sistema.
    9. Le fughe orizzontali sovrapposte e il profilo della struttura in corrispondenza delle fughe verticali, rendono l’impermeabilità della parete ventilata in caso di pioggia anche torrenziale.

compila questo form e rimani in contatto con noi!

RIMONDI Lorenzo

Sono un esperto appassionato della ceramica per l'architettura e le facciate architettoniche in terracotta e metallo.